Contatti :




Link :







13/12/2011 - Killer Di Senegalesi A Firenze: Morti Due Uomini, Feriti Altri Tre

 Inserisci qui il tuo indirizzo
E-Mail
per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti dalla nostra newsletter






Un militante dell' estrema destra, Gianluca Casseri, ha aggredito oggi a colpi di pistola due gruppi di senegalesi in un mercato di Firenze, ferendone tre ed uccidendone atrettanti.




Il crimine si sviluppa in diverse scene del crimine, la prima stamattina al mercato di piazza Dalmazia a Firenze dove, Casseri, con in pugno la sua 357 magnum ha fatto fuoco contro tre ambulanti senegalesi, uccidendone due e ferendone un terzo, per poi darsi alla fuga
.

La seconda scena del crimine si trova in pieno centro, al mercato di San Lorenzo, dove l' assassino, con la sua arma, ferisce altri due uomini originari del senegal.

L' ultima scena del crimine vede come vittima lo stesso killer che, braccato dalle forze dell' ordine, si rifugia nel parcheggi sotteraneo del mercto, qui sentendosi ormai in trappola esplode un colpo di pistola contro se stesso togliendosi la vita mettendo fine a questa sciagurata scia di sangue.

Non è ancora chiaro ciò che ha scatenato questo estremo episodio di odio razziale che vede come carnefice questo ragioniere cinquantenne accanirsi sul maggior numero di uomini di colere posssible prima di mettere fine alla sua stessa vita. Dal web emerge una descrizione del killer scrita da lui steso:

"Nasce a Ciriegio (PT) nel 1961, mentre l’uomo va nello spazio e il cielo si eclissa per la massima eclissi del XX secolo. All’età di dodici anni, folgorato dall’incontro con H.P. Lovecraft, si aliena definitivamente dal cosmo ordinato che ci circonda. I suoi molteplici interessi nel fantastico, tutti rigorosamente inattuali, spaziano da Flash Gordon al cinema di fantascienza degli anni Cinquanta, dagli autori di Weird Tales ai film di Val Newton e oltre. Nel 2001, in pieno trionfo di Internet, ha la geniale idea di fondare una rivista cartacea, La Soglia, dove sfoga le sue manie multimediali. Per distrarsi dalle cose serie pare che faccia il ragioniere."

Riguardo ai suoi collegamenti con CasaPound Italia (
centro sociale di ispirazione fascista) l' associazione precisa:

"Gianluca Casseri era un simpatizzante di CasaPound Italia, come altre centinaia di persone in Toscana, e altre migliaia in tutta Italia, alle quali, come del resto avviene in tutti i movimenti e le associazioni e non solo in Cpi, non siamo soliti chiedere la patente di sanità mentale. Casseri non era un militante della nostra associazione, frequentava talvolta la sede di Pistoia e non abbiamo motivo per tenerlo nascosto. Oggi si è consumata una immane tragedia della follia, e quattro persone sono morte senza motivo, ma se è avvenuta vogliamo ricordare che è anche perché questo Stato non è in grado di fornire alcuna protezione e assistenza ai suoi figli più deboli."


Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha già indetto il lutto di cittadino e, ha anche reso noto che incontrerà la comunità dei senegalesi che, in queste ore, ha dato vita ad un corteo spontaneo.

Mentre le tre vittime gravemente ferite versano in gravi condizioni in diversi ospedli del fiorentino. Uno di loro è già stato sottoposto ad un intervento e se ne ipotizza un altro al torace per un' altra delle tr vittime. Invece la prima vittima ferit rimane ancora in prognosi riservata.

Restiamo sempre in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Ecco un video che mostra i luoghi della tragedia


Criminologicamente parlando, Gianluca Casseri, andrebbe classificato come spree kille, ma secondo una nuova classificazione (appresa nel nuovo libro che lo leggendo, introdotta  dal Dottor Ruben De Luca, il caso andrebbe classificato come episodio di serial/mass murderer