Contatti :




Link :







 22/08/2010 - Trovato Brutalmente Ucciso Un Fotografo

 Inserisci qui il tuo indirizzo
E-Mail
per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti dalla nostra newsletter






E' successo a Bari , il cadavere di Mario Scanni sessantasei anni fotografo è stato trovato dal figlio alle 15:30 che , insospettito dal fatto che il padre non fosse tornato a casa per il pranzo e che non riusciva a contattare telefonicamente andò a cercare allo studio .




I primi controlli medico-legali dicono che l ' uomo è stato ucciso nel primo pomeriggio con quattro copli alla nuca sferratogli con un oggetto contundente , presumibilmente con un tubo d ' acciaio o un cavaletto .

Le prime ipotesi degli inquirenti sono quelle di una rapina finita male , si controllla dunque se manca del materiale di valore dallo studio fotografico della villa .

Colpisce comunque la ferocia del delitto .
Aggiornamento :

23/08/2010 - Novità Sul Giallo Del Fotografo
Novità importanti sul giallo del fotografo di Bari , Mario Scanni , sessantaseienne trovato morto nel suo studio col cranio sfondato .

Dalle analisi sulla scena del crimine si evince che la vittima quasi certamente conosceva il suo aggressore o , quanto meno lo ha fatto entrare spontaneamente .

Ciò si puo capire dalla mancanza di lotta o di forzatura delle serrature , la saracenesca dello studio fotografico infatti era issata a metà e la vittima e stata colpita alle spalle , di sorpresa .

Successivamente all ' aggressione , l ' asassino ha ripulito accuratamente la scena del crime da ogni traccia ( almeno da quelle visibili ad un primo rilievo ) , premurandosi di rimuovere anche le impronte di scarpe .

Inoltre da altre indagini si ipotizza che qualora la vittima avesse avuto dei problemi con qualcuno ( debiti o altro ) difficilmente ne avrebbe parlato a parenti o amici , visto il suo carattere riservato e protettivo .
Aggiornamento :

29/09/2010 - Forse Risolto Il Giallo Del Fotografo Di Baei
E ' in stato di fermo il presunto colpevole dell ' omicidio perpetrato ai danni di Mario Scanni , fotografo sessantaseiene di Bari , avvenuto il ventidue agosto scorso .






Gli inquirenti baresi , hanno ritenuto che il colpevole dell ' omicidio possa essere proprio il figlio di Mario Scanni , Nicola Scanni quaranta anni , che era stato proprio lui a trovare il padre morto nel suo studio con la testa fracassata e a dare l ' allarme ,

Secondo quanto è emerso dalle investigazioni i rapporti tra i genitori ed il figlio erano adirati da tempo , tanto che Nicoloa avrebbe pensato di uccidere entrambi .

Staremo a vedere come si svilupperanno le indagini  e quali altri indizzi verranno alla luce .

Aggiornamento :

30/09/2010 - Altri Particolari Sul Caso Del Fotografo Mario Scanni
Scoperta la dinamica del delitto e il probabile movente che ha spinto Nicola Scann , quaranta anni , ad uccidere il padre Mario , sessantaseienne .


Nicola , arrestato per omicidio volontario , avrebbe ucciso il padre per motivi economici e per questioni di convivenza ( il padre viveva insieme al figlio e alla sua compagna ) .

Stando alla ricostruzione degli inquirenti , quel giorno padre e figlio avrebbero litigato e in seguito a questo litigio  Nicola avrebbe colpito il padre con un ' arma impropria uccidendolo .

Poi ha sottratto le chiavi dello studio al padre e lo ha lasciato lì esanime , successivamente è uscito a fare compere , premurandosi di conservare alcuni scontrini che ha mostrato come alibi per sviare i sospetti su di lui .

Alla fine le incogruenze nei racconti dell ' uomo sono emerse e così si è proceduto al suo arresto .

Possiamo quindi considerare questo come un caso risolto .

Mario Scanni , la vittima