Contatti :




Link :







25/08/2011 - Un' Altra Triste Storia Di Un Papà-Orco Austriaco

 Inserisci qui il tuo indirizzo
E-Mail
per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti dalla nostra newsletter






Viene sempre dall' Austria la notizia che un altro padre ha segregato e violentato le figlie per decenni, la nazione, così come fu per Josef Fritzl, è sotto shock.




L' orribile storia viene da St. Peter am Hart, piccolo paesino dell' Alta Austria.Le due donne, disabili mentali erano rinchiuse all' interno di una cucina per la stragrande maggioranza del loro tempo e costrette a dormire su una panchina di legno. Il loro padre aguzzion ha compinciato ad abusare di loro ben quaranta anni fa quando le due donne avevano rispettivamente cinque e tredici anni.

Le violenze sessuali e psichiche sono cominciate nel 1970 e, durate per ben quaranta anni, fino a quando nel maggio di quest' anno, al tentativo del padre ottantacinquenne di stuprare per l' ennesima volta la figlia maggiore, le due donne lo atterrarono e riuscirono a fuggire dal luogo dove erano rinchiuse.

Le donne, anche se portatrici deficit psichici sono state ritenute attendibili dalle forze dell' ordine che hanno provedduto a mettere agli arresti in una casa di riposo l' ottantacinquente loro aguzziono Gottfried W. E. che, nega ogni accusa.

E' anche da stabilire se i loro disturbi mentali erano precedenti alla segregazione del padre o sono delle conseguenze di ciò che hanno dovuto subire per decenni.

Dai racconti delle figlie emerge anche che la loro madre deceduto nel 2008 era anch' ella una vittima di loro padre.

In Austria è sgomento, dopo la vicenda di natascha kampusch e le nefandezze dell' orco Josef Fritzl il popolo austriaco dovrà somatizzare quest' altra orrenda storia.