Contatti :




Link :







26/03/2012 - Due Nuovi Casi Di Cannibalismo, Entrambi In Russia, Uno E' Un Serial Killer

 Inserisci qui il tuo indirizzo
E-Mail
per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti dalla nostra newsletter






Il primo caso vede come macabro protagonista un serial killer che ha ucciso almeno sei persone e si sarebbe cibato del fegato delle sue vittime,  mentre il secondo presunto cannibale è stato fermato nell’Estremo oriente russo con l' accusa di aver ucciso un suo amico e di essersi nutrito coi suoi resti insieme ad un altro.
Nel caso del serial killer accade tutto a Belinsk, cittadina di ottomila abitanti, nella regione di Penza (560 chilometri a sudest di Mosca) nella Russia europea. L' assassino, ha dichiarato la polizia russa, sarebbe un giovane di ventitre anni, che ha commesso i suoi crimini tra il 2009 ed il 2011.

Afferma la Commissione d’inchiesta russa in un comunicato che dà conto del ritrovamento dei resti:

“Tra il 2009 e il 2011, il sospettato ha ucciso almeno sei abitanti della regione di Penza
(560 chilometri a sudest di Mosca) e ne ha sepolto i corpi”.
“In occasione di una perquisizione presso il domicilio della persona,
è stato trovato un diario con i dettagli dei crimini commessi. Il sospettato ha identificato le sue vittime in base alle fotografie”.

Si legge sul quotidiano russo Izvestia, che cita alcune fonti interne alla polizia; il presunto killer, un giovane di ventitrè anni, avrebbe anche commesso atti di cannibalismo sulle sue vittime. “ci sono stati vari atti di cannibalismo” ha detto una fonte giudiziaria al quotidiano, precisando che l’uomo avrebbe mangiato il fegato delle persone uccise, tutte residenti a di Belinsk, cittadina di ottomila abitanti.

Le autorità russe dichiarano anche l'arresto a Vladivostok, nell'Estremo oriente russo, di un uomo di trentacinque anni che ha confessato di aver ucciso un amico per poi cibarsi della sua carne insieme a un altro conoscente. Dichiarano le autorità: "Il sospettato ha ammesso che il 21 marzo ha ucciso la vittima di 41 anni dopo aver consumato molto alcol. Quindi con un amico si è cibato dei resti del defunto".

Non è stato ancora reso noto, però, come le forze dell' ordine siano arrivate ad arrestare i due. Ulteriori dettagli verranno aggiunti in seguito.

Resta anche da chiarire, per entrambi i casi, di che tipo di cannibalismo si tratti. Infatti, per quanto aberrante sia, l' antropofagia è una pratica diffusa un pò in tutto il mondo, anche se nelle zone civilizzate del Pianeta è considerato un aberrante crimine.
Esistono ben otto diversi tipi di cannibalismo e sono:
1 Cannibalismo Guerriero: si mangiano i nemici sconfitti in battaglia per acquisirne la forza e le virtù
2 Cannibalismo Religioso: quando si sacrifica qualcuno agli Dei per poi mangiarlo, oppure si mangiano i defunti per acquisirne le qualità
3 Cannibalismo "per giustizia": il nemico della classe politica al potere doveva essere giustiziato per sfamare la popolazione bisognosa
4 Cannibalismo "per sopravvivenza":
situazioni estreme in cui le persone che vogliono sopravvivere sono costrette a praticarlo
5 Cannibalismo "per gusto": tipico di alcuni serial killer che lo praticano perchè amanti del sapore della carne umana, alcuni dichiarano che diventa una dipendenza
6 Cannibalismo "per vendetta":
il carnefice sfoga una rabbia enorme contro la vittima rea di avergli fatto un torto gravissimo
7 Cannibalismo psicotico: commesso in preda ad allucinazioni da delirio schizofrenico
8 Cannibalismo amoroso: il cannibale mangia il corpo della vittima così essa sarà per sempre con lui e non lo abbandonerà mai
Secondo un mio modestissimo parare i casi sopra elencati, per quel che se ne sa finora, possono essere appartenenti alla categoria numero 6, cannibalismo per gusto, sopratutto per il cao del serial killer.
Da notare infine che, in Russia, specie negli ultimi anni, si sono verificati degli episodi di cannibalismo ancora apparentemente insnsati; Ad agosto 2011 la polizia di Murmansk, nel nord ovest russo, ha arrestato un giovane che ha ammesso di aver ucciso e mangiato un ragazzo conosciuto attraverso un sito di incontri omosessuali. A gennaio 2009 un giovane macellaio e un amico fiorista hanno annegato nella vasca da bagno dell'appartamento di uno di loro una ragazza di 16 anni per poi mangiare la sua carne.