Contatti :




Link :







26/05/2012 - Cecchino Spara Sulla Folla: Due Morti E Sette Feriti

 Inserisci qui il tuo indirizzo
E-Mail
per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti dalla nostra newsletter






La notte scorsa ad Hyvink, nel sud della Finlandiaun a cinquanta chilometri dalla capitale, un diciottenne armato di fucile ha cominciato a sparare sulla folla, uccidendo due persone e ferendone sette di cui una gravemente.
Il ragazzo, poco dopo le 2, è riuscito a salire sul tetto del centro commerciale vicino alla stazione ferroviaria cittadina ed ha aperto il fuoco contro i passanti.

Sotto i colpi del giovane cecchino trovano la morte due suoi coetanei, un ragazzo ed una ragazza. Ferita gravemente invece  una poliziotta ventitrenne ricoverata in ospedale, mentre le altre persone coinvolte, per fortuna, se la caveranno solo con qualche giorno di prognosi.

La cattura del killer avviene cinque ore dopo la sparatoria, la polizia lo trova poco lontano dalla città vestito in tuta mimetica con tanto di giubbotto antiproiettile. Il ragazzo all' arrivo della polizia non ha opposto resistenza all' arresto.

Ancora ignote le motivazioni della sparatoria, per fare chiarezza si aspetta l' interrogatorio del ragazzo che, finora, non si è pronunciato.

Alcune ipotesi sarebbero che il killer volesse colpire la locale squadra di baseball, visto che il ragazzo ucciso ed altri feriti fanno parte della squadra. Ma potrebbe trattarsi soltanto di una triste coincidenza, probabilmente infatti quei ragazzi si sono trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.


Ecco un video che mostra i luoghi della strage


Inevitabile l' analogia con Charles Whitman membro dell' esercito degli USA CHE, un giorno d' agosto del 1966, uccide sua madre e sua moglie, si prepara in assetto da guerra con tanto di provviste, si posiziona in una posizione elevata ed uccide 16 persone in un università del Texas.
In Finlandia poi la vendita libera delle armi ha già dato la possibilità ad adolescenti con problemi psichici, chiusi ed introversi di mettere in scena altri delitti (per approfondire qui).